4 agosto 2016
Eravamo stati tre mesi fa a Pachino per il “Triangolare del Cuore”, partita di calcio ad 11 a favore della nostra Associazione e dell’Associazione Albero della Vita di Pachino e vi eravamo tornati a giugno per ringraziare quanti avevano contribuito a partecipare a quella giornata di affetto e solidarietà.Ieri siamo stati nuovamente da quelle parti, precisamente a Portopalo: il nostro Angelo Dell’Ali ha voluto a tutti i costi la nostra presenza perché qualcuno aveva qualcosa da riferirci e da darci.

Incontriamo all’interno della Coop. Faro la vulcanica e poderosa Signora Carmela Paciello, che ci racconta dell’organizzazione di una insolita ma fortemente voluta partita di calcio fra le dipendenti di due cooperative, che si occupano prevalentemente di produzione e commercializzazione dei prodotti ortofrutticoli: “perché anche le “mamme” e le “nonne”, in pantaloncini e scarpe ginniche, in un vero campo di calcio, attraverso un evento così semplice possono non solo dare un contributo per i ragazzi dell’Ibiscus, ma anche lanciare un messaggio forte di solidarietà e far capire a tutti che questi piccoli gesti riescono a coinvolgere e far comprendere le problematiche che si innestano all’insorgere di una patologia oncologica pediatrica”.

Dopo aver conosciuto la dirigenza di questa cooperativa e visionato alcuna simpatiche foto relative alla partita, siamo andati a trovare le maestranze di un’altra cooperativa, “La Terra di Capo Passero”, ovvero l’a squadra “rivale”, in piena attività lavorativa. Una breve sosta, qualche parola di spiegazione e ringraziamento, qualche simpatico sfottò (risulto finale 5-2 per le ragazze della “Terra di Capo Passero”), la consegna di una busta contenente € 230,00, frutto di una raccolta in nostro favore in occasione della partita.

Ed i loro propositi: “Faremo altre partite, coinvolgeremo le mamme e le nonne di altre cooperative, peraltro già disponibili, perché tutte vogliamo essere partecipi e vogliamo impegnarci a dare un contributo sociale per questi i ragazzi e per le loro famiglie”.

Che bella terra! Mare favoloso, gente che lavora alacremente, ma che non dimentica le esigenze e le sofferenze che all’improvviso possono colpire famiglie intere di ragazzi di qualunque età. Grazie fantastiche ragazze!, tutta l’Ibiscus vi sarà sempre vicino e vi sarà sempre grata per il supporto che vorrete apportare alla nostra causa.
LEGA IBISCUS ONLUS