Catania, 15/02/2017
Mancano 10 secondi alle ore 11,00 – Policlinico, Padiglione 4: I ragazzi in cura presso il Reparto di Oncoematologia Pediatrica, gli STREPITOSI GUERRIERI, affacciati insieme a genitori ed infermieri ed insegnanti, dalle finestre del 3° e 4° piano iniziano il conto alla rovescia, sostenuti da una grandissima folla di gente di tutte le età presenti nel piazzale. Tutti con in mano un palloncino. Allo scadere del conteggio, al via, lentamente si alzano i palloncini, sorvolano quasi a salutare i ragazzi affacciati, librandosi in aria, sempre più in alto oltre l’edificio, dietro lo scrosciante e prolungato applauso, fra l’esultanza e le grida entusiastiche di tutti.

500 palloncini si sono innalzati solo a Catania. 10.000 palloncini in tutto, contemporaneamente in altre località italiane, dove sono presenti le 28 Associazioni aderenti a FIAGOP (Federazione Italiana Associazioni Genitori Onco-Ematologia Pediatrica, fra cui ovviamente Ibiscus, per affermare nel corso della XV GIORNATA MONDIALE CONTRO IL CANCRO INFANTILE, mediante questo gesto meramente simbolico, ma altamente significativo, l’impegno dei genitori italiani nella lotta contro i tumori infantili.

Come negli anni scorsi è stata grande l’emozione, ed evidente la commozione a vedere sollevare sia palloncini completamente bianchi, che quelli recanti i nomi di tantissimi angeli guerrieri, in un piazzale che continuava a riempirsi dei veri protagonisti (i GENITORI ed i nostri i fantastici GUERRIERI) e di tanta gente comune che ha assistito serenamente alla fase di preparazione dei palloncini all’interno del gazebo Ibiscus fatta amorevolmente da parte di tanti volontari.

Siamo stati in molti quest’anno: in prima fila due scolaresche: i più piccoli del C.D. G. Fava di Mascalucia ed i più grandi del Liceo Artistico Emilio Greco, coadiuvati dai volontari Ibiscus, dai Clown dell’Associazione “I delfini di Lucia” e dai ragazzi dell’A.B.I.O.. Un banchetto con i preziosissimi volontari dell’Associazione di Volontariato per la raccolta del sangue S.Marco, la prof. Giovanna Russo, direttore del UO di Oncoematologia Pediatria con il suo staff medico ed infermieristico al completo, tanti medici specializzandi e biologhe, tante insegnanti della “Scuola in Ospedale”, il Direttore Generale dell’Azienda Policlinico Dr. Cantaro accompagnato dalla Dr.ssa Reitano, il delegato del Sindaco di Catania Dr. Santocono e l’assessore Di Salvo, la Signora R. Massimino, presidente della Fondazione FON.CA.NE.SA, il Dr. Dino Barbarossa della Fondazione Ebbene, il Dr. Enzo Stroscio, Direttore di Globus Magazine e tantissimi altri………..

Nonostante questa mattina il sole non brillasse è stata una fantastica giornata, perché anche oggi i tanti SORRISI di genitori e figli hanno trascinato e coinvolto il gran numero di persone presenti, che sicuramente conserverà questo indelebile ricordo nel proprio animo. GRAZIE A TUTTI.