“Siamo con voi in questa giornata come nelle altre, …… a stringere i denti, …. a prendere schiaffi in faccia dalla vita, …… a sorridere e piangere, …… ma soprattutto a lottare fino allo sfinimento….. al fianco dei nostri GUERRIERI!” (Giuseppe)

L’obiettivo di oggi, che poi è quello di ieri, e sarà quello di domani è di affermare il coraggio e la forza di tutti i bambini e di tutti gli adolescenti malati di cancro e di dimostrare il sostegno a tutte le famiglie coinvolte: una giornata indorata da quattrocento palloncini sotto le finestre del Reparto di Oncoematologia Pediatrica, con i ragazzi in cura affacciati a sorridere insieme alle scolaresche di tutte le età della S.M. Maiorana di Catania, del Liceo Artistico Emilio Greco di Catania, dell’I.C. G. Fava di Mascalucia e dell’I.C . L. Corbino di Augusta, con i loro insegnanti ad offrire un sostegno tangibile ed affettuoso ai loro coetanei meno fortunati.

.. .. ed ancora lo staff dei medici ed infermieri del Reparto, con in testa la Prof. Russo, con il D.G.Cantaro e il D.S. Lazzara del Policlinico ed i loro collaboratori, le insegnanti della Scuola in Ospedale, le delegazioni di Auchan Porte di Catania, ST e di Ingegneria e Costruzioni Colombrita, la Signora Massimino della Fondazione Foncanesa, i volontari Ibiscus, dei Delfini di Lucia e di Teniamoci per mano, lo staff di Laboriusa, i personaggi dei cartoni animati BUTTERFLY di Rossana N., i donatori di sangue S.Marco, uniti tutti insieme, grandi e piccoli, con i nostri genitori e i nostri ragazzi e con tantissima gente comune in un corale e coinvolgente conto alla rovescia con l’emozione compressa nel cuore e la voglia insopprimibile di liberare un ”urlo alla vita” da affidare al cielo.

…… e con la novità quest’anno del lancio dei palloncini a Catania avvenuto, in contemporanea, anche alla S.M. Maiorana e al C.D. De Amicis di Via Merlino di Catania.

Un’emozione che ogni anno si colora di sfumature diverse, che pur aggiungendo qualche assenza e dando ad Angeli nomi di bambini che lottando fino alla fine ci hanno dovuto prematuramente lasciare, ci ricorda con la dignitosa semplicità dei loro sorrisi innocenti che è vietato arrendersi e che non bisogna mai rinunciare a credere nella vita” (Anna).

Domani la delegazione Ibiscus parte per Udine: tutte le Associazione dei genitori d’Italia riunite per il Convegno “Guariti per Vivere”, perché la parola speranza …… non scompaia mai dai nostri cuori.

#guaritipervivere #actnow4kidswithcancer #giornatamondialecancroinfantile #child4child #ICCD #ChildhoodCancer #tumoriinfantili #AdvanceCures4cancerkids #fiagop