Ieri pomeriggio erano presenti tanti giovani candidati alla Sessione di Laurea del Corso in Infermieristica della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Catania. Nessuna Aula Magna, nessun professore con la classica toga, nessun seguito di amici e parenti festanti ma tutti a casa, docenti e studenti, collegati attraverso una piattaforma informatica. L’immancabile momento di festa per l’obiettivo raggiunto è solo ridotto o rinviato.Tanti titoli per svariate tesi di laurea su interessantissimi argomenti specifici, trattati con sensibilità e delicatezza da tutti i laureandi. Ed una in particolare ci stava a cuore: quella di Alisea, la sorridente e volenterosa ragazza che in questi mesi, con molta discrezione, si è avvicinata alla nostra realtà, ha chiesto materiale e pubblicazioni ad una nostra dottoressa, ha scoperto le attività di Ibiscus e che, sotto la guida del prof. Gambera e della dott.ssa Giummarresi, ha concluso il suo ciclo di studi producendo e presentando brillantemente la sua tesi dal titolo “Approccio infermieristico empirico e sistematico al paziente pediatrico oncologico”.Nel suo bel lavoro, per il quale ha anche dedicato un paragrafo ad Ibiscus, ha descritto in maniera encomiabile, dal punto di vista infermieristico, i bisogni di ogni piccolo paziente oncologico, i momenti di rabbia, di ansia e soprattutto di dolore che assillano i guerrieri ed i loro genitori, le terapie farmacologiche e non farmacologiche adottate, le varie forme di comunicazione verbali e non verbali occorrenti in tante circostanze.E subito il pensiero si rivolge a tutti gli infermieri del nostro Reparto di Onco-Ematologia che giornalmente, da anni, con elevata professionalità e profonda dedizione svolgono il loro preziosissimo lavoro. Un amorevole servizio di assistenza svolto spesso in silenzio, dedicato a ragazzi travolti all’improvviso da una tremenda patologia che è già stata vinta o che deve essere sconfitta.C’è bisogno di ragazzi pieni di entusiasmo come quelli osservati ieri, che possano affiancare gli infermieri che svolgono con tanti sacrifici, pene e soddisfazioni questo duro lavoro in corsia, specialmente in questo travagliato periodo “globale”. E se tante “nuove e preparate disponibili leve”, come Alisea, saranno a fianco ai nostri guerrieri, con molta fiducia e speranza si potranno tenacemente affrontare tante altre dure battaglie, sicuri di poter trionfare…… Benvenuti giovani professionisti “amici” di domani!!!


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.ibiscusonlus.org/home/wp-content/themes/helpme/functions.php on line 414