Un grazie di cuore ai genitori ospiti in casetta che da martedì a sabato hanno lavorato duramente con il custode Alessandro Zappalà per rendere ancora più accogliente l’area perimetrale dell’edificio. Muniti di cesoie e di tanta buona volontà hanno tagliato l’erba e dato una ripulita a tutto.

Piccoli gesti per un grande lavoro!